Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

il Museo dell’Informatica Funzionante in tour

museoinformaticafunzionante

Dal 23 agosto il Museo dell’Informatica Funzionante si sposta a Siracusa per organizzare Insert Coin, evento speciale di Retrogaming e Game art. Fino al 21 settembre le sale della galleria municipale di arte moderna di Siracusa vedranno rivivere Pong e Larry leisure suit, Asteroid e le Dee di pelle vestite del pianeta Fobos. A seconda dei gusti, c’è anche chi rivedrà con piacere Donkey Kong o Zelda.

di Daniele Salvini

Insert coin è un evento artistico, sociale e antropologico sui video giochi e i loro effetti secondari. I giochi saranno fruibili nel loro hardware originale. La parte di Retrogaming sarà un viaggio nella preistoria dell’età digitale, presenterà alcuni dei primi giochi elettronici che hanno invaso il mercato a partire dagli anni 70, quando si basavano soprattutto sull’interazione. La parte di Game Art offrirà una selezione dei lavori di artisti italiani e stranieri.

Il Museo dell’Informatica Funzionante si trova attualmente a Palazzolo Acreide, in Sicilia, ed espone computer accesi e utilizzabili. È diviso in due sale, la prima dedicata ai minicomputer ed a sistemi come DEC PDP-11, Data General Eclipse, IBM RS/6000 e Honeywell DPS-6. La seconda sala è dedicata ai sistemi Apple storici ed è intitolata a Steve Wozniak. Completo di biblioteca, il museo nasce dall’attività del FreakNet MediaLab di Catania, storico laboratorio di informatica libera dove ha visto la luce nel 1997 Radio Cybernet, la prima radio streaming Italiana.
Ad oggi si trovano nel Museo quasi 2000 computer funzionanti, alcuni risalenti agli anni 40, utilizzabili sia fisicamente che da remoto usando internet. Pezzi storici che è possibile utilizzare e conoscere la loro storia imparando delle basi di elettronica e di scienza dell’informazione. Un luogo di conservazione della memoria.