Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

telefonia cifrata con RedPhone

redphone

Una volta Il telefono rosso lo alzavano i governanti di un certo peso per dialogare di cose riservate, ora basta avere uno smartphone e invece che alzarlo, lo si installa.

Daniele Salvini

RedPhone è un software per Android e prossimamente per iOS, che si occupa di rendere privata una conversazione. Va installato su entrambi gli smartphone.
Al primo utilizzo il software si occuperà di verificare il numero telefonico mandando un sms con un codice, dunque anche se le chiamate utilizzeranno wifi è necessario avere una scheda telefonica funzionante inserita.  RedPhone non garantisce infatti garantisce l’anonimato, ma la riservatezza della comunicazione, è open source e usa crittografia end to end, prodotto da Open Whisper Systems, che si occupa di open source security for mobile devices.

RedPhone viene inizialmente realizzato da Whisper System nel 2011, è stato acquistato da Twitter nel 2011 e nel 2012 diventa un progetto comunitario, quando la licenza viene rilasciata open source (Gpl3).

Open Whisper Systems propone anche un sistema di sms sicuri attraverso l’applicazione PrivateText.